art in progress …

il Blog dell'Arte

Archivio per Steve McQueen

New York e il cinema, da Taxi Driver a Basquiat

001In occasione della mostra “Empire State. Arte a New York oggi” al palazzo delle Esposizioni di Roma, per tutto il mese di maggio e fino al 15 giugno verranno trasmessi tutta una serie di film ambientati a New York che in qualche modo hanno fatto la storia del cinema. Ecco di seguito il programma:

2 e 3 maggio, ore 21.00
Taxi Driver
di Martin Scorsese. USA, 1976, 113′ – v.o. sott. it.

4 e 5 maggio, ore 21.00
La febbre del sabato sera
di John Badham . USA, 1977, 118′ – v.o. sott. It. Leggi il seguito di questo post »

Shame: l’origine del disprezzo

“Shame” (vergogna) è il nuovo film di Steve McQueen presentato al Festival di Venezia 2011 che parla di un uomo malato di sesso e che ha fatto discutere per il nudo integrale di Michael Fassbender Coppa Volpi come miglior interprete maschile. Questa seconda pellicola di Steve McQueen, ennesimo caso di artista prestato al cinema, segue il successo ottenuto nel 2008 con “Hunger”, un film che affrontava tematiche politiche molto delicate come quelle legate all’IRA e all’Irlanda. la solitudine porta all’odio verso se stessi, forse è questo il messaggio a cui tende arrivare Shame.