art in progress …

il Blog dell'Arte

Archivio per Michelangelo Pistoletto

Francesca Romana Pinzari e Giovanni Gaggia al MAAM Museo dell’Altro e dell’Altrove

001Francesca Romana Pinzari e Giovanni Gaggia presentano un’opera a quattro mani realizzata con gli abitanti della città meticcia.

MAAM Museo dell’Altro e dell’Altrove di Metropoliz_città meticcia 21!12

EXTRA-ORDINARY DAY
[Giornata organizzata dal MAAM in occasione del Rebirth-day¬].
Evento a cura di Giorgio de Finis in collaborazione con i Blocchi Precari Metropolitani e gli abitanti di Metropoliz.

Roma, 21 dicembre 2013 Metropoliz, via Prenestina 913 Leggi il seguito di questo post »

Cassino si veste d’arte

fonte insideart.eu

fonte insideart.eu

Sabato 12 ottobre 2013, sarà aperta al pubblico la sede del Cassino Museo di Arte Contemporanea – CAMUSAC. Nella splendida città ai piedi della famosa Abbazia benedettina di Montecassino si inaugurà così un ricco museo che ospiterà tra i nomi più illustri che l’arte abbia mai prodotto, da Sol LeWitt a Luigi Ontani, da Nobuyoshi Araki a Enrico castellani, tanto per citarne alcuni. Leggi il seguito di questo post »

L’arte contemporanea ai Fori

001Da Kounellis a Pistoletto, da Paolini ad Albanese e Beecroft, i protagonisti dell’arte contemporanea italiana degli ultimi decenni arrivano per la prima volta con le loro installazioni (in alcuni casi appositamente ideate) ai Fori imperiali e al Palatino per ‘Post Classici’, mostra allestita fino al 29/9. Per l’occasione, e’ stato riaperto (dopo il consolidamento e il restauro) anche lo Stadio di Domiziano o Ippodromo, ampliando notevolmente il percorso tra le meraviglie delle vestigia romane.

La voce di Pistoletto

001Michelangelo Pistoletto, uno dei punti di riferimento dell’arte contemporanea, si racconta per la prima volta in questo libro. Sollecitato dallo sguardo e dalla voce di Alain Elkann, rievoca la sua storia più intima: l’infanzia, la vita in famiglia, gli affetti, mostrando come i luoghi del suo vivere (Torino e Biella, Sansicario e Corniglia) Leggi il seguito di questo post »

Italia riciclata di Pistoletto ad Ancona

BIENNALE: CHIPPERFIELD, E' ARCHITETTURA DEL CONTEMPORANEOE’ il 18 agosto 2012 quando Michelangelo Pistoletto alla Biennale di Venezia realizza l’opera site specific ‘L’Italia riciclata’ sul prato del Giardino delle Vergini. Oggi l’opera viene destinata in via permanente al Museo Tattile Omero di Ancona e collocata nella alla Mole Vanvitelliana. Lo stesso Pistoletto sara’ presente, il 7 e 8 giugno prossimi, dando corpo alla sua creazione e riformulandola in chiave tattile. L’evento rientra fra le celebrazioni per i 2.400 anni di Ancona.

Alighiero Boetti

001Alighiero Boetti (Torino, 16 dicembre 1940 – Roma, 24 aprile 1994) è stato un artista italiano.

Insieme con Giovanni Anselmo, Pier Paolo Calzolari, Luciano Fabro, Jannis Kounellis, Mario Merz, Marisa Merz, Giulio Paolini, Giuseppe Penone, Michelangelo Pistoletto, Emilio Prini e Gilberto Zorio, ha fatto parte del gruppo Arte Povera. Allo stesso tempo è stato anche uno dei più precoci a distaccarsene. Leggi il seguito di questo post »

Mario Merz

Mario Merzi (Milano, 1º gennaio 1925 – Torino, 9 novembre 2003) è stato un artista,pittore e scultore italiano, esponente della corrente dell’arte povera.

Cresciuto a Torino, frequentò per due anni la facoltà di medicina all’Università degli Studi di Torino. Durante la seconda guerra mondiale entrò nel gruppo antifascista Giustizia e Libertà e nel 1945 fu arrestato e imprigionato, durante un volantinaggio. Dopo la Liberazione, incoraggiato anche dal critico Luciano Pistoi, si dedicò a tempo pieno alla pittura, cominciando dall’olio su tela. Cominciò con uno stile astratto-espressionista, per poi passare a un trattamento informale del dipinto. Nel 1954 viene allestita, presso la Galleria La Bussola di Torino, la sua prima personale. Leggi il seguito di questo post »

“Pop Art a Torino!?” a cura di Francesco Poli

001Fino a domenica 10 febbraio 2013, il MACA (Museo Arte Contemporanea Acri) ospita la mostra Pop Art a Torino!? incentrata su cinque figure fondamentali nell’evoluzione artistica della città di Torino e dell’intero panorama italiano della seconda metà del secolo scorso. In un periodo, quale furono gli anni Sessanta, segnato da grandi cambiamenti nel costume e nella società, e da frenetiche sperimentazioni in ambito artistico, il capoluogo piemontese si pose in una posizione di avanguardia, accogliendo a braccia aperte le novità che giungevano d’oltreoceano. Leggi il seguito di questo post »

L’Arte Povera fino al 20 gennaio

001COMUNICATO STAMPA

Si inaugura martedì 18 dicembre presso la Galleria Progetto Arte ELM una mostra dedicata a un gruppo selezionato di opere di Alighiero Boetti, Pierpaolo Calzolari, Jannis Kounellis e Michelangelo Pistoletto, quattro protagonisti dell’Arte Povera e della scena artistica internazionale.  Leggi il seguito di questo post »

Castello di Ama – Quando Arte e Vino si fondono

Sempre di più il connubio Arte e Vino spopola nel mondo delle arti, da quelle più classiche come la pittura e la scultura a quelle più moderne e contemporanee, dal video, la televisione all’installazione.  Leggi il seguito di questo post »

Michelangelo Pistoletto

Michelangelo Pistoletto, all’anagrafe Michelangelo Olivero Pistoletto (Biella, 25 giugno 1933), è un artista, pittore e scultore italiano, animatore e protagonista della corrente dell’arte povera. La sua opera Venere degli stracci, del 1967, ne costituisce un emblema. Leggi il seguito di questo post »

L’Arte Povera al Teatro Margherita di Bari

Fino all’11 marzo al Teatro Margherita di Bari è allestita la mostra “Arte Povera in Teatro”. Da cornice all’evento le mura disastrate ma messe in sicurezza di quello che fu il teatro del varietà nel capoluogo pugliese. La mostra, inaugurata il 15 dicembre e raccontata attraverso un catalogo edito da Mondatori Electa, è curata da Germano Celant e Antonella Soldaini. Leggi il seguito di questo post »

Asta di Arte Moderna e Contemporanea

Nel 2012 la Galleria Poleschi Casa D’Aste ha deciso di introdurre un ulteriore asta di arte moderna e contemporanea nel suo calendario annuale, inaugurando così il 2012 con una vendita all’incanto che si terrà il 22 febbraio – ore 18.30, presso la consueta sede di Milano – Foro Buonaparte 68.  Leggi il seguito di questo post »