art in progress …

il Blog dell'Arte

Archivio per Helmut Newton

A Roma è la volta di Helmut Newton

MOSTRE: HELMUT NEWTON, A ROMA I SUOI 'NUDI DI MODA'Mercoledì sera c’era una calca impressionante al Palazzo delle Esposizioni di Roma, in occasione dell’apertura della mostra dedicata al grande fotografo Helmut Newton. Il fotografo americano nato nel 1920 e scomparso nel 2001 scatta il suo primo nudo d’autore solo nel 1973. Da li non si è più fermato e tutti i grandi personaggi delle Leggi il seguito di questo post »

Grandi fotografi a 33 giri dal 1° giugno

Dopo la mostra Synchronicity. Record Covers by Artists (2010) dedicata alle copertine di dischi progettate da artisti, Grandi fotografi a 33 giri propone per la prima volta un’ampia ricognizione sul rapporto tra cover e fotografia d’autore. L’esposizione, a cura di Raffaella Perna, attraverso una selezione di circa centocinquanta dischi in vinile provenienti dalla collezione di Stefano Dello Schiavo, intende ripercorrere cronologicamente la storia delle copertine realizzate appositamente dai grandi maestri della fotografia, a partire dagli anni Cinquanta fino a oggi. Copertine scelte per la peculiare capacità di trasmettere appieno il linguaggio espressivo del fotografo, che si configurano come oggetti dalla duplice valenza culturale e commerciale: prodotti che, pur essendo realizzati su commissione nell’ambito di un’attività professionale, mostrano la forza creativa dell’autore, al di là dei vincoli imposti dalle case discografiche. Leggi il seguito di questo post »

Scatti Avedon e Newton all’asta a Parigi

Scatti di grandi fotografi, tra cui Richard Avedon e Helmut Newton, sono andati all’asta ieri da Christie’s a Parigi. Tra i pezzi piu’ contesi una foto di Marilyn Monroe scattata da Avedon a New York nel 1957, battuta per 61.000 euro, e ‘Tied up torso’ di Helmut Newton venduta a 67.000 euro, oltre a ‘Harlequin Dress’ di Irving Penn (265.000 euro). Di Avedon c’era anche una foto di Audrey Hepburn (46.600 euro) e quella di una giovanissima Brigitte Bardot immortalata nel 1959, rimasta invenduta. Leggi il seguito di questo post »