art in progress …

il Blog dell'Arte

Archivio per Gagosian Gallery

Gagosian Gallery, FRANCIS BACON

001Il 1909 Francis Bacon nacque a Dublino e ben presto diede corpo alle visioni che la propria mente scaturiva. Visioni e sogni legati sempre alla figurazione, più o meno sfuggente, velata, dissacrata, forte, messa a nudo, con ritratto pieno di tensione, spesso contrastante col fondo colorato si, ma superficiale, abbozzato, mai selvaggio e irruente come il protagonista “uomo” dell’opera. Leggi il seguito di questo post »

Gagosian Gallery, RICHARD AVEDON

001Richard Avedon è il nostro secondo artista della collezione Gagosian Gallery. Famoso per aver lasciato un segno nell’arte contemporanea attraverso la fotografia, Avedon si è sempre dedicato al ritratto in chiave dissacratoria, ironica, sviscerale. Leggi il seguito di questo post »

Damien Hirst

001Damien Hirst (Bristol, 7 giugno 1965) è un artista inglese, capofila del gruppo conosciuto come YBAs (Young British Artists).

Hirst domina la scena artistica britannica durante gli anni novanta, portandola alla ribalta internazionale. La sua veloce ascesa in quel periodo è strettamente legata alla vicinanza e promozione da parte del collezionista e pubblicitario anglo-iracheno Charles Saatchi, anche se le continue frizioni tra i due portarono nel 2003 alla fine della proficua collaborazione. Leggi il seguito di questo post »

Gagosian Gallery, RICHARD ARTSCHWAGER

001Da qui, da Richard Artschwager, inizia un lungo percorso alla scoperta degli artisti della collezione Gagosian Gallery. Sono moltissimi, alcuni ormai consacrati da tempo, basti pensare a nomi come Damien Hirst, Jean-Michel Basquiat, Andy Warhol o i nostri Lucio Fontana e Piero Manzoni.

Richard Artschwager a dire il vero sembra più un designer, un architetto d’interni, che un artista a 360 gradi. Le sue opere, spesso minimali e giocate sulle cromie del color legno, riempiono spazi più o meno vasti, più o meno concentrati. L’artista, nato nel 1923, oltre che alla scultura, si dedica alla pittura, al disegno, fin dal 1950. La sua arte anticonformista si è contraddistinta per lo stile poco commercile o industrializzato delle sue opere che hanno assunto dei valori vicini alla Pop Art così come alla Minimal Art.

RICHARD ARTSCHWAGER
Piano, 1965
Laminate on wood
32 x 48 x 19 inches  (81.3 x 121.9 x 48.3 cm)

Photo by Rob McKeever

Fonte: Gagosian Gallery

Richard Prince alla Gagosian Gallery

Richard Prince was born in 1949 in the Panama Canal Zone and lives and works in upstate New York. Mining images from mass media, advertising and entertainment since the late seventies, Prince has redefined the concepts of authorship, ownership, and aura. Leggi il seguito di questo post »

Yayoi Kusama alla Gagosian Gallery

Yayoi Kusama was born in Matsumoto City, Japan in 1929. She studied Nihonga painting, a rigorous formal style developed during the Meiji period (1868–1912) to deflect the wholesale influence of Western art through the revitalization of the traditions of Japanese painting and their synthesis with aspects of Western art. Attracted by the experimental promise of the postwar international art scene, Kusama moved to New York City in 1958. Leggi il seguito di questo post »

Damien Hirst alla Gagosian Gallery

Damien Hirst was born in Bristol in 1965. He studied at Goldsmiths College in London and first came to public attention in 1988 when he conceived and curated “Freeze,” an exhibition of his work and that of his friends and fellow students at Goldsmiths. In the near quarter century since that pivotal show, Hirst has become one of the most prominent artists of his generation. Leggi il seguito di questo post »