art in progress …

il Blog dell'Arte

Archivio per Alighiero Boetti

Cassino si veste d’arte

fonte insideart.eu

fonte insideart.eu

Sabato 12 ottobre 2013, sarà aperta al pubblico la sede del Cassino Museo di Arte Contemporanea – CAMUSAC. Nella splendida città ai piedi della famosa Abbazia benedettina di Montecassino si inaugurà così un ricco museo che ospiterà tra i nomi più illustri che l’arte abbia mai prodotto, da Sol LeWitt a Luigi Ontani, da Nobuyoshi Araki a Enrico castellani, tanto per citarne alcuni. Leggi il seguito di questo post »

Jannis Kounellis

001Jannis Kounellis (Pireo, 1936) è un pittore e scultore greco. Esponente di primo piano di quella che il critico Germano Celant ha definito “arte povera”.

Gli inizi, anni 50

Ventenne, lascia la Grecia e si trasferisce a Roma per studiare presso l’Accademia di Belle Arti sotto la guida di Toti Scialoja al quale deve l’influenza dell’espressionismo astratto che insieme all’arte informale costituisce il binomio fondamentale dal quale prende le mosse il suo percorso creativo. Leggi il seguito di questo post »

Alighiero Boetti si, Alighiero Boetti no

001Alighiero Boetti da qualsiasi parte lo si voglia guardare è collocato tra i grandi che fanno l’arte d’Italia. Forse è per questo che in molti hanno storto il naso dopo aver visitato l’allestimento al MAXXI. Una sola sala, anzi una sala e mezza, defilata, con percorsi impossibili, Leggi il seguito di questo post »

Alighiero Boetti

001Alighiero Boetti (Torino, 16 dicembre 1940 – Roma, 24 aprile 1994) è stato un artista italiano.

Insieme con Giovanni Anselmo, Pier Paolo Calzolari, Luciano Fabro, Jannis Kounellis, Mario Merz, Marisa Merz, Giulio Paolini, Giuseppe Penone, Michelangelo Pistoletto, Emilio Prini e Gilberto Zorio, ha fatto parte del gruppo Arte Povera. Allo stesso tempo è stato anche uno dei più precoci a distaccarsene. Leggi il seguito di questo post »

“Pop Art a Torino!?” a cura di Francesco Poli

001Fino a domenica 10 febbraio 2013, il MACA (Museo Arte Contemporanea Acri) ospita la mostra Pop Art a Torino!? incentrata su cinque figure fondamentali nell’evoluzione artistica della città di Torino e dell’intero panorama italiano della seconda metà del secolo scorso. In un periodo, quale furono gli anni Sessanta, segnato da grandi cambiamenti nel costume e nella società, e da frenetiche sperimentazioni in ambito artistico, il capoluogo piemontese si pose in una posizione di avanguardia, accogliendo a braccia aperte le novità che giungevano d’oltreoceano. Leggi il seguito di questo post »

ALIGHIERO E BOETTI – MILANO

001Dal 28 novembre 2012 al 22 marzo 2013, lo Studio Giangaleazzo Visconti di Milano ospita una personale di Alighiero Boetti (Torino, 1940 – Roma, 1994), uno degli maestri italiani più importanti del secondo Novecento, il cui lavoro ha influenzato, più di qualsiasi altro, quello degli artisti più giovani che hanno iniziato a operare tra la fine degli anni Ottanta e l’inizio dei Novanta e che è stato recentemente celebrato da un’importante retrospettiva tenuta al Reina Sofia di Madrid, alla Tate Modern di Londra e al MoMA di New York. Leggi il seguito di questo post »