art in progress …

il Blog dell'Arte

Gagosian Gallery, FRANCIS BACON

001Il 1909 Francis Bacon nacque a Dublino e ben presto diede corpo alle visioni che la propria mente scaturiva. Visioni e sogni legati sempre alla figurazione, più o meno sfuggente, velata, dissacrata, forte, messa a nudo, con ritratto pieno di tensione, spesso contrastante col fondo colorato si, ma superficiale, abbozzato, mai selvaggio e irruente come il protagonista “uomo” dell’opera.

Bacon ha trascorso la sua carriera a raccontare la figura umana, i sentimenti più nascosti, i tabù. Ha raccontato le sensazioni che derivano da quei corpi impressi sulla tela, ha svelato le realtà intrinseche e primordiali che legano la persona umana al percorso della vita. E’ stato testimone di un linguaggio schietto, a volte macabro ma così diretto e vero da apparire concreto ed essenziale.

FRANCIS BACON

In Memore of George Dyer November – December 1971, 1971
Oil on canvas
Triptych: 78 x 58 inches each (198.1 x 147.3 cm)
Fonte: Gagosian Gallery

No comments yet»

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: