art in progress …

il Blog dell'Arte

Kenko e l’estate con le sue ore d’ozio

E’ un piccolo mondo senza fine quello descritto da Kenko in ”Ore d’ozio” (Feltrinelli), un piccolo estratto di saggezza del monaco buddista zen, tra i massimi scrittori giapponesi dell’epoca Kamakura, vissuto nella prima meta’ del 1300 e scomparso a poco meno di 70 anni nel 1350. Nella consapevolezza che, soprattutto d’estate, nulla puo’ essere piu’ creativo e costruttivo dell’ozio.

(ANSA)

No comments yet»

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: