art in progress …

il Blog dell'Arte

Tadiello, spenga la luce!

Composizioni di cavi elettrici neri che disegnano sulle pareti bianche della galleria fasce di linee disposte in base a tre differenti raggi di curvature e confluenti in cuore dove, con un groviglio di energia e un epicentro di flusso dell’elettricità, tutto si accende, si illumina e riscalda. Ma le opere di Alberto Tadiello (Montecchio Maggiore, 1983) – che da diversi anni lavora con l’immaterialità della corrente e del suono, dando vita talvolta a strutture complesse – manifestano anche richiami immediati a forme naturali: quelle delle infiorescenze, del disporsi di piccoli pistilli e di strani semi secondo geometrie esatte (come dimenticare il rapporto tra molte forme floreali e la spirale aurea?). E non è un caso se il naturale rivisitato dall’autore è proprio il protagonista dell’elegante fanzine di accompagnamento alla mostra. Priva di testi, suggerisce suggestioni preziose.

Marta Santacatterina

Vicenza // fino al 29 settembre 2012
Alberto Tadiello – Hyper
a cura di Daniela Zangrando
MONOTONO CONTEMPORARY ART
Viale Milano 60
044 4327166
info@monotonocontemporaryart.it
www.monotonocontemporaryart.it

Artribune.com

No comments yet»

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: