art in progress …

il Blog dell'Arte

Festival Spoleto, danza Marie Antoniette

 Una crinolina nera come tutu’ con veli sino a terra, cosi’ Marie Antoniette, cui si intitola la coreografia di Patrick de Bana, entra in scena per danzare i suoi ultimi giorni, sino al finale sibilo della ghigliottina che cade. Si spengono le luci e scoppiano gli applausi, lunghissimi, per la protagonista Olga Esina e tutti gli eccezionali ballerini del Wiener Staatsballett, diretti da Manuel Legris al Teatro Romano che aprono il programma di danza del Festival.

No comments yet»

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: