art in progress …

il Blog dell'Arte

Arte cinetica e programmata

Fino al 27 maggio alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma è allestita la mostra “Arte cinetica e programmata”. La mostra è installata nel nuovo spazio dedicato alle mostre e si sviluppa lungo un percorso allestito con molte opere significative che rappresentano il meglio di questo movimento artistico. In mostra opere di Castellani, Dadamaino, Jean Pierre Vasarely, Alberto Biasi, Bruno Munari e tanti altri. Alcune opere, tra cui le più significative, fanno già parte della collezione permanente della Galleria e spesso sono state esposte in passato, come quelle fatte di movimento e luce allestite in un lungo corridoio oscurato per l’occasione. L’Arte Cinetica, sviluppatesi prevalentemente in Italia e in Europa, ha successivamente dato il la ad altre correnti formatesi oltre oceano, come la Optical Art o la Op Art.

La mostra si occupa prevalentemente di evidenziare i vari gruppi che hanno dato vita a specifici lavori e particolari ricerche, in Italia come in Francia, nel periodo compreso tra gli anni cinquanta e gli anni sessanta descrivendono poi la successiva conclusione della missione artistica che culminava, nella maggior parte dei casi, nello scioglimento dei gruppi. Susseguono le esperienze degli anni settanta che con artisti quali Castellani o Bonalumi arrivano a dare una nuova interpretazione, mediante la materia, il colore e la forma, all’arte cinetica arrivata fino ai giorni nostri.

(Andrea Sterpa, mostra visitata il 9 aprile)

No comments yet»

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: