art in progress …

il Blog dell'Arte

Adolfo Wildt in mostra a Forlì fino al 17 giugno

Adolfo Wildt, scultore milanese le cui opere sono ad oggi purtroppo ancora non molto note, viene mostrato a Forlì nell’evento “Wildt – L’anima e le forme da Michelangelo a Klimt”. La mostra tende a mettere in rapporto le opere del maestro scomparso il 12 maggio del 1931 a Milano con artisti del passato quali Michelangelo Bonarroti, Fidia fino ad arrivare ai suoi contemporanei come Gustav Klimt. Formatosi all’Accademia di Brera trova un mecenate prussiano col quale si lega contrattualmente per lungo tempo. Inizia così un lungo periodo di esposizioni in Italia, Austria e Germania. Successivamente le sue opere verranno esposte per ben tre volte alla Biennale di Venezia e raggiunge così la consacrazione. Prima di spegnersi riuscirà a trasferire l’amore per l’arte e per la scultura a molti allievi che diverranno poi famosi, alcuni più del maestro come Melotti o Fontana.

Wildt – L’anima e le forme da Michelangelo a Klimt 

Forlì, Musei San Domenico
Fino al 17 giugno

No comments yet»

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: