art in progress …

il Blog dell'Arte

Shame: l’origine del disprezzo

“Shame” (vergogna) è il nuovo film di Steve McQueen presentato al Festival di Venezia 2011 che parla di un uomo malato di sesso e che ha fatto discutere per il nudo integrale di Michael Fassbender Coppa Volpi come miglior interprete maschile. Questa seconda pellicola di Steve McQueen, ennesimo caso di artista prestato al cinema, segue il successo ottenuto nel 2008 con “Hunger”, un film che affrontava tematiche politiche molto delicate come quelle legate all’IRA e all’Irlanda. la solitudine porta all’odio verso se stessi, forse è questo il messaggio a cui tende arrivare Shame.

No comments yet»

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: