art in progress …

il Blog dell'Arte

Archivio per gennaio, 2012

FRANCO GUERZONI – Museo Ideale

Franco Guerzoni

“Museo Ideale” è il titolo della mostra di Franco Guerzoni, che trova origine nell’autentica passione che l’artista nutre per quell’opera densa di grandi pensieri spezzati che è “Il Museo dei Musei” di André Malraux, opera dopo la quale l’idea di bellezza si è potuta coniugare al plurale.
L’esposizione presenta un gruppo di grandi lavori su carta latenti alle opere a parete, che ne corteggiano l’agire pur non essendone progetto. Veri e propri accumulatori di energia, che circoscrivono un’area di ricerca nata con la mostra “Paesaggi in polvere” e con la successiva “La luce fredda del giorno” realizzate per la stessa galleria. Leggi il seguito di questo post »

Gaultier clona Amy Winehouse

E’ un omaggio a Amy Winehouse la sfilata della haute couture di Jean Paul Gaultier. Quattro cantanti Gospel hanno ritmato i suoi successi. Inevitabile pensare a un nuovo funerale quando le modelle, con capelli cotonati ed eye liner, sono tornate in passerella per un finale con il velo del lutto, nero o colorato, orlato di frange o ricamato, ma sempre stravagante. Ma questa e’ pur sempre la haute couture, una serie perfetta di robe-manteau in pizzo, di redingote foderate, di colori sparati. Leggi il seguito di questo post »

LUIGI GHIRRI – Project Prints

Castello di Rivoli - LUIGI GHIRRI – Project Prints

Nell’ambito del progetto Le scatole viventi / The Living Boxes, a cura di Andrea Bellini, il Castello di Rivoli, in collaborazione con il Fondo Luigi Ghirri, è lieto di presentare la mostra LUIGI GHIRRI – Project Prints. Un’avventura del pensiero e dello sguardo, a cura di Elena Re.
Attraverso un’ampia selezione di project prints – le prime stampe a contatto che Ghirri aveva realizzato per visualizzare il proprio lavoro Leggi il seguito di questo post »

L’associazione FA.RO’ a teatro con Pino Insegno

L’Associazione FA.RO’ Onlus vi invita a partecipare allo spettacolo drammatico EDGAR ALLAN POE- IL RACCONTO DI UN UOMO con Pino Insegno il giorno GIOVEDI 16 FEBBRAIO 2012 alle ore 21,00 presso il TEATRO PICCOLO ELISEO PATRONI GRIFFI in via NAZIONALE, 183- Roma.
Chi volesse partecipare deve prenotare il proprio biglietto chiamando l’Associazione Fa.ro’. al numero 388/7958955-388/7958957 e pagare direttamente a quest’ultima, Il costo del biglietto è di € 17,00.
PARTECIPATE NUMEROSI poiché parte del ricavato dei biglietti venduti sarà gentilmente devoluto a favore dell’Associazione Fa.Rò. Onlus per la ricerca nell’oncologia pediatrica.

Wildt e Merz, le mostre del week end

A Forli’ il genio di Adolfo Wildt messo a confronto con i capolavori di antichi maestri e artisti moderni, a Roma l’omaggio del Maxxi a Marisa Merz e ai finalisti del Premio Italia Arte Contemporanea, queste le mostre di maggior richiamo del week end, che vede anche al Mart di Rovereto una rassegna incentrata sull’influenza avuta dai racconti di Lewis Carroll sul mondo delle arti visive. Leggi il seguito di questo post »

Cinzia Scaino – artista del mese di ArteGiovane

Nata e cresciuta nell’entroterra friulano, in un paesino precollinare molto carino, pieno di verde e di persone cordiali, sviluppa da subito una precoce capacità manuale e creativa. Si diploma all’Istituto Statale d’Arte “G.Sello” di Udine con uno studio sul lavoro di architetto in Italia e all’estero di Raimondo D’Aronco. Consegue la laurea in Scienze dell’Architettura con ottimi risultati con la tesi progettuale di design su una chaise longue ergonomica e innovativa. La sua attività artistica è proseguita nei seguenti settori: pittura, scultura, decorazione, design, architettura, canto, modellazione tridimensionale al computer. Attualmente la sua ricerca si basa sul colore e le sue emozioni, nel mondo reale ed onirico. Il lungo cammino è ancora da tracciare ma è sicura sia una strada come in un bel bosco, con mille meraviglie e un paesaggio mozzafiato. Leggi il seguito di questo post »

BIANCO-VALENTE Costellazione di me

Il lavoro di Bianco-Valente è da sempre incentrato sui concetti di percezione e relazione: in questa occasione viene proposta un’installazione ambientale che fornirà il pretesto per l’incontro e lo scambio delle energie potenziali tra lo spettatore e il luogo, tra le persone e le cose. Leggi il seguito di questo post »