art in progress …

il Blog dell'Arte

Le giovani donne di Margherita Manzelli

Nata a Ravenna nel 1968, Margherita Manzelli è tra i nomi di maggior rilievo nel panorama artistico italiano contemporaneo.
Nota al  pubblico attraverso numerose esposizioni personali e collettive in Italia e all’estero rappresentando il nostro Paese in occasione della Biennale di San Paolo, Brasile nel 2002.

I quadri di Margherita Manzelli rappresentano giovani donne, creature longilinee, adolescenti seminude dalle posture solo apparentemente languide leggermente alterate nelle proporzioni e nell’incarnato. Figure esili e sole che a tratti mostrano un fisico quasi nervoso e sfidano lo sguardo del visitatore, guardandolo fisso negli occhi con un piccolo ghigno disegnato sul viso, con segni di invecchiamento precoce : la pelle avvizzisce, la freschezza, la luminosità, la solarità degli anni verdi viene meno, così i corpi non sono morbidi, dolci o rotondi, ma magrissimi e spigolosi. Anoressici . A sottolineare la condizione esistenziale anche lo spazio in cui l’artista inserisce le sue ragazze: stanze essenziali, fredde, talvolta buie.

Sono donne che l’artista ha incontrato o visto di sfuggita, e sulle quali ha sovrapposto alcuni dei suoi tratti somatici.

E’ tutto femminile il mondo della Manzelli, che come moltissime altre artiste fa del corpo il centro della sua ricerca.

(Alessandra M.)

Annunci

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: