art in progress …

il Blog dell'Arte

Il decostruzionismo di Monica Bonvicini

Dedicare un qualsiasi artista all’artista veneziana è un’impresa ardua per un duplice motivo: è ancora talmente giovane (classe 1965) da non aver generato ancora grandi informazioni storicizzate su di se ed è talmente brava, incisiva, che non si sa da dove iniziare a parlare di lei. Così in queste poche parole vogliamo rendere omaggio a una delle poche artiste donne, contemporanee, che trovano grande riscontro sia in patria che all’estero. La sua vita, quella che conta da un punto di vista artistico, inizia a Berlino dove si trasferisce a ventuno anni. Seguono gli studi tra la capitale tedesca e la California Istitute of the Arts a Valencia negli Stati Uniti. Attualmente Monica Bonvicini insegna all’Accademia delle belle arti di Vienna ed è alla stregua di Maurizio Cattelan, Mimmo Paladino, Mario Merz, l’artista italiano più quotato sul mercato internazionale.

Il primo grande riconoscimento arriva nel 1999 alla Biennale di Venezia dove le viene assegnato il Leone d’Oro. Seguono nel 2003 la Biennale di Istambul e la partecipazione alla Secessione viennese . Nel 2005 la Bonvicini ha partecipato nuovamente alla Biennale di Venezia con un’opera collocata nell’ingresso dei Giardini dell’Arsenale: un enorme parallelepipedo di tufi che una squadra di operai si affannava a smantellare con trapani elettrici.

Il suo lavoro è fatto soprattutto di video, fotografia ed  installazioni. Il potere e l’architettura, la scoperta, la denuncia dei legami tra la composizione e la dissoluzione, sono alla base del decostruzionismo di tgutta l’opera dell’artista che in ogni intento lascia ampi spazi di manovra al fruitore che spesso è chiamato ad interagire con le sue opere e far si che che esse possano così ridefinirsi e compiersi in un percorso democratico.

Annunci

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: